Comunicazioni

 

FUNZIONIGRAMMA
-----------------
URP

 

SCANSIONA O CLICCA SUL
QR CODE PER INFORMAZIONI
SUL NOSTRO LICEO

COME SCANSIONARE IL QR

 

 banner ammtrasp

banner albo 

Calendario attività

DOCENTI

 

registro elettronico docenti

banner PNFD giallo

FAMIGLIE

registro elettronico famiglie

banner pagamenti 

banner certificati

 

banner PAI

 INIZIATIVE DIDATTICHE

ESABAC

banner intercultura

 

banner lab2go

banner cic

banner erasmus 

etwinning

 

INFN: I primi passi...

INFN: I primi passi...
di Gemma Amato 4X

I Laboratori Nazionali di fisica nucleare di Frascati (LNF), fra i più importanti in Italia, offrono agli studenti frequentanti il quarto anno di liceo la possibilità di prendere parte a degli stage estivi (summer school). Ho avuto l'occasione di partecipare a questo progetto, durato dal 10 al 14 giugno.

Lo stage consisteva di 5 giorni di attività ai Laboratori così suddivise: la mattina era dedicata a dei gruppi di lavoro, il pomeriggio a delle conferenze tenute dai ricercatori.

Ogni gruppo di lavoro si dedicava a un ambito in particolare (fisica moderna, coding, raggi cosmici, superconduttività...) e aveva un compito da svolgere nel corso dei 5 giorni.

Il mio gruppo, quello di coding (programmazione), doveva riprodurre, usando un programma chiamato Processing, il funzionamento della legge di gravitazione universale.

 Nel corso delle prime lezioni i nostri tutor ci hanno insegnato le basi della programmazione: si tratta di impostare delle equazioni che, elaborate dal programma, danno luogo a rappresentazioni grafiche di vario genere.

Si parte dalle equazioni più semplici, che consentono di disegnare delle figure geometriche, fino ad arrivare a quelle più complesse, come le equazioni di moto, con cui si possono realizzare progetti molto elaborati.

Il nostro risultato finale è stato di impostare equazioni che collegassero fra loro diversi "oggetti" in modo tale che ruotassero attorno a un punto stabilito seguendo la legge di gravità.

Nel corso dello stage abbiamo avuto la possibilità di approfondire, grazie alle conferenze, le nostre conoscenze di fisica e astrofisica, mentre i gruppi di lavoro ci hanno permesso di acquisire competenze pratiche, operando come dei ricercatori veri e propri.

Nel complesso, l'esperienza è stata assolutamente positiva: un percorso di formazione efficace e interessante. Personalmente, ho avuto la possibilità di avvicinarmi ad un ambito, quello della programmazione, che conoscevo poco, ma che ora voglio approfondire; non da ultimo, nel corso dello stage ho conosciuto dei professionisti in grado di  ispirarmi e guidarmi con il loro lavoro e ho incontrato dgli indimenticabili compagni con cui condividere i primi passi di un percorso nel mondo della scienza e della ricerca.

 
0
0
0
s2sdefault

Eventi e news

 

gfbytnewsletter

  locandina 14 giugno min

locandina MostriDiMostri min

 

 

Visitatori on line

Abbiamo 171 visitatori e nessun utente online

banner eduscopio         banner usr         banner bussola trasparenza         banner noipa         banner miur