FUNZIONIGRAMMA
-----------------
URP

 

SCANSIONA O CLICCA SUL
QR CODE PER INFORMAZIONI
SUL NOSTRO LICEO

COME SCANSIONARE IL QR

 

 banner ammtrasp

banner albo 

banner gsuite

DOCENTI

 

registro elettronico docenti

FAMIGLIE

registro elettronico famiglie

banner pagamenti 

banner certificati

banner certificato diploma

banner PAI

 

 INIZIATIVE DIDATTICHE 

ESABAC

banner intercultura

banner PCTO

 

banner lab2go

banner cic

banner erasmus 

etwinning

letti al vian

 

L’EUROPA e ERASMUS+ continuano per il Liceo Ignazio Vian

Il Progetto biennale Erasmus+ “I Suoni degli Altri” si è potuto concludere in modo costruttivo con l’incontro finale delle scuole partner della Finlandia, Germania ed Italia ad Amburgo all’inizio di febbraio, quindi appena in tempo prima delle chiusure delle scuole dovute alla pandemia del Virus Covid19.  Per precauzione e per fortuna la delegazione del nostro liceo si era munita già in quella data di mascherine da portare durante i voli, una decisione della quale il gruppo “Erasmus-Amburgo”, nonostante l’imbarazzo iniziale, in seguito non si è dovuto pentire. Inoltre molti alunni del nostro gruppo sono stati lodati per le loro conoscenze linguistiche, per il loro impegno attivo e creativo e per la loro adattabilità. 

Il secondo Progetto Erasmus+ “Famiglie Linguistiche” che è iniziato nel corrente anno scolastico e che vuole evidenziare la comune origine delle lingue parlate in Europa, sta andando avanti con spirito positivo. Infatti i contatti tra le 5 scuole partner che provengono dalla Germania (Neuss/Colonia), dalla Spagna (Fraga/Barcellona), dalla Polonia (Bialystok) e dall’Italia (Gorizia e Bracciano) non si sono mai interrotti. Dei cinque viaggi programmati presso le rispettive scuole, si è potuto finora realizzare, sempre causa della pandemia, soltanto la prima mobilità in Spagna. Questo incontro ha avuto luogo all’inizio di dicembre del 2019 ed è stato caratterizzato, anch’esso, da un grande senso di collaborazione, adattabilità e diligenza da parte degli alunni e docenti europei.  Durante quegli intensi giorni trascorsi insieme ai nostri partner europei è stata analizzata la terminologia dedicata alla celebrazione del Natale.  La seconda mobilità invece, che era prevista per il periodo dal 16 al 21 marzo in Polonia(Bialystok)  e che era già stata preparata in tutti suoi dettagli,  è stata rimandata a causa dell’emergenza Covid 19 ad una data da ridefinire nel mese di settembre.  Tutto il progetto intanto è stato prolungato di un anno scolastico e la visita delle nostre scuole partner a Bracciano avrà probabilmente luogo nel mese di settembre o ottobre dell’anno scolastico 2021. 

Si ricorda che entrambi i progetti sono finanziati dall'Unione Europea e che i fondi per entrambi i progetti sono stati puntualmente versati al nostro liceo. Importante e auspicabile è che l’iter burocratico gestionale di questi fondi venga molto semplificato e snellito, in modo che il lavoro di coordinamento possa essere concentrato meno sul lato amministrativo e maggiormente sui contenuti dei progetti, e far sì che le energie, i valori e lo spirito europeo possano essere trasmessi ai nostri giovani in modo proficuo e convinto.  

Infine un grande ringraziamento alle famiglie che si sono rese disponibili ad ospitare i nostri amici europei.

 

0
0
0
s2sdefault

banner eduscopio         banner usr         banner bussola trasparenza         banner noipa         banner miur